progetto educativo associazione iscrizione network di famiglie sostienici avvisi x genitori

 

investire sul futuro

Abbiamo a cuore l’educazione dei ragazzi.
In famiglia, a scuola e nel tempo libero.

 

cinque per mille

Ogni anno, nella dichiarazione dei redditi, senza nessun onere aggiuntivo, puoi destinare il tuo 5×1000 al Club Grandangolo.
Basta riportare la tua firma e il nostro codice fiscale nel riquadro (del 730, del CUD o del Mod. Unico) dedicato al “Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni”.
Con il tuo contributo potrai promuovere la crescita del Club Grandangolo e delle sue iniziative a servizio della famiglia e dei ragazzi a Genova.

codice fiscale:

01593530999

 
5x1000-cinque
 

erogazioni liberali

Puoi anche contribuire alla crescita del Club Grandangolo e delle sue iniziative a servizio della famiglia e dei ragazzi a Genova con un bonifico bancario indirizzato a:

Associazione di Promozione Sociale Club Grandangolo
Banca Carige Ag. 60 piazza Leopardi
IBAN:

IT24O0617501448000000381780


La ricevuta amministrativa verrà recapitata all’indirizzo dell’ente benefattore.

   
5per1000
Agevolazioni fiscali per le erogazioni liberali

A) Le Persone Fisiche e gli Enti soggetti IRES, quali società ed enti commerciali e non commerciali, possono dedurre per un importo pari al 10% del reddito dichiarato e, comunque, tale importo non può essere superiore a 70.000 euro (più specificatamente, l’erogazione liberale è deducibile fino al minore dei due limiti).
Per fruire dell’agevolazione è necessario che le erogazioni liberali in denaro siano effettuate tramite bonifico bancario. Il Club Grandangolo, quale beneficiario dell’erogazione, possiede tutti i requisiti previsti dal D.L. 14 marzo 2005, n. 35 per permettere la deduzione dal reddito nei limiti sopra precisati

B) In alternativa alla deducibilità sopra illustrata, le persone fisiche che effettuano erogazioni liberali in denaro alle associazioni di promozione sociale possono fruire della detrazione dall’Irpef nella misura del 19% da calcolare su un importo massimo di 2.065,83 euro.
È necessario che le erogazioni siano effettuate tramite versamento postale o bancario, o con carte di credito, carte prepagate, assegni bancari o circolari.
Le imprese (imprenditori individuali, società di persone, società di capitali, enti commerciali, ecc.), invece, a fronte di erogazioni liberali in denaro a favore delle organizzazioni suddette possono dedurre dal reddito di impresa un importo non superiore a 1.549,37 euro o al 2% del reddito di impresa dichiarato.